Decreto anti rincari

Decreto anti rincari

ln Consiglio dei Ministri abbiamo approvato un decreto che punta a mitigare il caro bollette annunciato per ottobre.
Il decreto contro il caro-bollette prevede un set di interventi attivi nell’ultimo trimestre del 2021 con un occhio di riguardo, alle fasce meno abbienti. Per gli oltre 3 milioni di persone che beneficiano del “bonus energia”, tra cui rientrano nuclei che hanno un Isee inferiore a 8.265 euro annui, famiglie numerose (Isee 20.000 euro annui con almeno 4 figli), percettori di reddito o pensione di cittadinanza e utenti in gravi condizioni di salute, sono tendenzialmente azzerati gli effetti del futuro aumento della bolletta.
Sono previsti comunque vantaggi per tutti: per circa 6 milioni di piccolissime e piccole imprese con utenze in bassa tensione per 26 milioni di utenze domestiche fino a 16,5 kw vengono azzerate le aliquote relative agli oneri generali di sistema.
Quanto al gas per circa 2,5 milioni di persone che beneficiano del “bonus sociale gas” sono tendenzialmente azzerati gli effetti sulle bollette e per tutti gli altri utenti l’Iva, oggi prevista al 10% e al 22% a seconda del consumo, è portata al 5%.
Gli oneri di sistema sulla bolletta della luce saranno compensati per 700 milioni con il ricavato delle aste di CO2 e con il trasferimento di 1,3 miliardi alla Cassa per i servizi energetici e ambientali.
E’ questo un Decreto decisamente voluto da noi del Movimento 5 stelle in aiuto a tante famiglie in questo periodo duramente colpito dalla pandemia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *